frigomagazine - solo-italia-profitterols

Ingredienti

Per la pasta dei bignè:
100 g di burro
1/4 litro di acqua
1 cucchiaino di zucchero
1 pizzico di sale
125 g di farina 00
4 uova

Per la crema pasticcera:
500 ml di latte
150 g di zucchero
4 rossi d’uovo
70 g di maizena
1 g di vaniglia
1/2 scorza di arancia

Per la crema Chantilly e la copertura di cioccolato:
300 ml di panna montata + 1 cucchiaio di zucchero al velo per la crema Chantilly
300 g di cioccolato fondente + 50 g di burro per la copertura di cioccolato

Preparazione:
Per i bignè: fate bollire l’acqua con il burro, lo zucchero ed il sale e versate poi tutta insieme la farina. Mescolate continuamente fino a quando si sarà formato un composto omogeneo, liscio e che si stacca dai bordi della pentola. Togliete dal fuoco, fate raffreddare e aggiungete, una alla volta, mescolando bene le uova. Mettete poi nell’apposita tasca da pasticciere con bocchetta a foro liscio l’impasto ottenuto e, sulla placca da forno precedentemente imburrata ed infarinata, formate i bignè che dovranno essere non più grandi di un nocciolo di albicocca. Infornate a 200 gradi per circa 15 minuti fino a quando saranno diventati dorati e fateli raffreddare prima di farcirli o surgelarli.
Per la crema pasticcera: mescolate in una pentola uova, zucchero e maizena, aggiungete il latte bollente, portate tutto ad ebollizione per almeno 2 minuti mescolando continuamente ed aggiungete per ultime la scorza di arancia grattata e la vaniglia. Fate raffreddare ricoprendo la crema ottenuta con la pellicola trasparente in modo che non si formi la pellicina.
Per la crema Chantilly: montate bene la panna e per ultimo aggiungete, con delicatezza, lo zucchero al velo.
Per il montaggio del piatto: con l’aiuto di una forbice, incidete il fondo di ogni bignè e farcitelo con il ripieno preferito che avrete messo nella tasca da pasticciere. Adagiateli poi su un piatto di portata rotondo formando più strati come da fotografia. Versare subito il cioccolato che avrete fuso al microonde o a bagnomaria e mescolato poi al burro.

Share: