Farina Petra / RICETTE di MARCA

RICETTA FARINA PETRA: LASAGNETTE IN FONDUTA

Print Recipe
Lasagnette in fonduta di pecorino
ricetta della Scuola di Cucina e Pasticceria Efopass, di Napoli.
ricetta farina Petra, lasagnette su fonduta di pecorino, ricetta della scuola di cucina Efopass di Napoli, iniziativa "A lezione di farina", ricetta di marca Frigo Magazine
Porzioni
Ingredienti
Per le sfoglie di pasta
Per la farcitura
Per le guarnizioni
Porzioni
Ingredienti
Per le sfoglie di pasta
Per la farcitura
Per le guarnizioni
ricetta farina Petra, lasagnette su fonduta di pecorino, ricetta della scuola di cucina Efopass di Napoli, iniziativa "A lezione di farina", ricetta di marca Frigo Magazine
Istruzioni
  1. 1) Mettere i funghi porcini secchi in ammollo nel latte e intanto preparare una pentola di brodo vegetale. 2) Tagliare i pomodori in 4 spicchi uguali, condirli con 1 cucchiaio di miele, sale, pepe e rosmarino (oppure origano), disporli su una teglia con carta da forno e lasciarli seccare in forno a 100° per un’ora circa. 3) Quando i porcini si saranno gonfiati (dopo almeno 30 minuti in ammollo) vanno leggermente strizzati; far rosolare uno spicchio d’aglio in padella con una noce di burro e quando l’aglio sarà ben dorato, rimuoverlo e aggiungere i funghi porcini, sfumare con del vino bianco e continuare la cottura aggiungendo brodo vegetale all’occorrenza. 4) Preparare la fonduta di pecorino romano: sciogliere 20 g di burro, spostare il tegame dal fuoco e aggiungere 20 g di “Farina di farro monococco biologico integrale PETRA” facendo attenzione a non far formare grumi. Aggiungere poi un po’ di latte per stemperare il roux, continuare la cottura a fuoco lento aggiungendo il latte restante finché non avremo ottenuto la densità desiderata della besciamella, aggiustare di sale, pepe, noce moscata e aggiungere i 50 g di pecorino romano grattugiato. 5) Privare la salsiccia del budello, sbriciolarla e rosolarla in padella senza l’aggiunta di ulteriori grassi. 6) Impastare a mano 200 g di “Farina PETRA 7220 granpasta” con 2 uova fino ad ottenere un panetto liscio e compatto. Impellicolare e lasciar riposare per 30 minuti. Stendere finemente la pasta con il mattarello e, con l’aiuto di un coppapasta circolare, tagliare le sfoglie di pasta. (Il diametro del coppapasta deve essere leggermente più lungo del diametro dei pirottini da forno che andremo ad usare per infornare) 7) Sbollentare le sfoglie di pasta nel brodo bollente, imburrare i pirottini circolari da forno e creare la nostra lasagna partendo con una base di pasta, uno strato di fonduta, salsiccia sbriciolata e mozzarella tagliata a cubetti, continuare con un altro strato di pasta e ripetere l’operazione fino ad ottenere una lasagna a 2 o 3 strati (in base all’altezza del pirottino che andremo ad usare). 8) Terminare l’ultimo strato con la fonduta di pecorino e infornare a 180° per 15/20 minuti. 9) A cottura ultimata lasciare raffreddare le lasagne e capovolgerle in un piatto su un letto di fonduta; guarnire con qualche fettina di funghi porcini e pomodori disposti a ventaglio e del prezzemolo tritato.
Condividi questa Ricetta
Share: